page loader

Primer parquet

Primer parquet e collanti per la posa di pavimenti in legno di ogni tipologia


Un primer parquet è un prodotto indispensabile per procedere alla posa della pavimentazione in legno.

Si tratta di uno strato di una speciale sostanza che viene applicata prima degli adesivi e del parquet stesso. Proprio come avviene per il make-up, il primer parquet prepara la base per accogliere al meglio lo strato di colla. 

Esistono moltissimi tipi di primer.
Antipolvere, impermeabilizzanti, consolidanti…
La scelta del giusto primer parquet può avvenire solo a seguito di uno studio del pavimento sottostante, effettuato dal parquettista professionista

Non basta, infatti, comprare i listelli e posizionarli per ottenere un buon parquet. Ci sono criteri da prendere in considerazione, come quello della stabilità, dell’acustica, dell’umidità, e molti altri ancora.

I prodotti

Bona D501, ad esempio, è un primer monocomponente per la preparazione dei sottofondi del parquet, progettato in dispersione acquosa. Questo primer parquet è l’ideale per massetti assorbenti e non assorbenti, truciolati e pannelli. È in versione liquida, facile da applicare, si pulisce con acqua e non contiene solventi.

Primer parquet e collanti

Ma esistono anche altre tipologie di primer, come Bona R540. Questo primer parquet è invece una sostanza reattiva poliuretanica monocomponente, progettata per essere utilizzata su sottofondi assorbenti e non assorbenti prima degli adesivi Bona, come Bona R848T e Bona R850.

Garantisce un’ottima adesione a tutti i tipi di sottofondo, e si applica facilmente con rullo, pennello o spatola, penetrando in profondità.

Esistono poi anche primer parquet progettati per risolvere determinate problematiche del massetto. Bona R590, ad esempio, ha una formula a base di silano destinata a creare una barriera contro l’umidità in massetti in cemento o calcestruzzo. In questo modo si può procedere in serenità alla posa del parquet senza ricorrere a soluzioni esterne di deumidificazione.

I primer parquet sono anche indicati in tutti i casi in cui sia presente un sottofondo che “sfarina”, ossia che rilascia polvere. Questo rilascio sta a significare che il massetto subisce uno sgretolamento, e non è quindi idoneo per la posa del parquet.

Il primer parquet risolve questa problematica: il suo strato di vernice serve a compattare la struttura del massetto, ponendo così fine al rilascio delle polveri.

Colle e adesivi

Le colle e gli adesivi, invece, sono ciò che permette al parquet di ancorarsi saldamente al suolo e sono poste solo dopo il primer. Le colle prevedono quindi un parquet incollato e non uno flottante, dove invece i listelli sono semplicemente incastrati tra di loro.

L’utilizzo delle colle permette di ottenere stabilità e di “riempire” il vuoto che si crea al di sotto del legno, evitando quindi anche la formazione di casse acustiche o sacche di umidità.

Bona propone un’intera linea di colle per parquet, adatte alle esigenze più diverse. Mentre Bona H600 è ideale per parquet a mosaico, multistrato e massicci, Bona H610 viene invece utilizzato per riparazioni e punti difficili, come quelli di contatto con tubature, porte e finestre.

Vi sono poi gli adesivi reattivi a base silanica, come Bona R848T, ovvero un adesivo elastico monocomponente per parquet prefinito multistrato, adatto a quasi tutti i sottofondi e i tipi di legno che garantisce un perfetto equilibrio tra elasticità e resistenza allo strappo.