page loader

Parquet in Bamboo Pulizia e Cura

Parquet in bamboo.
Come trattare il pavimento in modo opportuno con i nostri prodotti


Parquet in bamboo è un tipo di pavimentazione che si combina perfettamente in ambienti moderni, dalle linee regolari, e per chi è particolarmente attento alle ultime tendenze e alla qualità dell’arredamento.

Negli ultimi anni, il parquet in bamboo è diventato un vero e proprio must-have nelle case degli italiani, forse perché oltre ad essere un’alternativa molto elegante, dona anche un look esotico agli ambienti di casa?

O semplicemente per la sua rinomata resistenza nel tempo?

Sicuramente il parquet in bamboo, per le sue caratteristiche intrinseche, è molto più resistente all’acqua rispetto ad un parquet in legno tradizionale. Questo ne permette l’utilizzo in zone della casa particolarmente umide, come il bagno o la cucina. Ovviamente questo non vuol dire che non bisogna prestarvi attenzione.

Ma vediamo più nel dettaglio come prendersene cura!

Pulizia e Cura del parquet in Bamboo

Bastano davvero pochi e semplici accorgimenti per mantenere bello e soprattutto duraturo nel tempo il parquet in bamboo. Non servono trattamenti speciali, ma solo una pulizia effettuata regolarmente e nei giusti modi…una vera e propria fortuna, soprattutto per chi non ha molto tempo da dedicare alle pulizie.

Ecco come prendersi cura del proprio pavimento in bamboo!

Parquet in bamboo

Prima di iniziare, ricorda: è buona abitudine areare gli ambienti di casa, lasciando le finestre o porte aperte…questo perché il bamboo ha bisogno di respirare.

- Effettua una pulizia quotidiana del pavimento, così eviterai l’accumulo di sporco e polvere sul pavimento. Utilizza Bona Spray Mop Legno, unitamente a Bona Panno Cattura Polvere.

- Cambia poi il panno alla tua Spray Mop velocemente, grazie al sistema velcrato posto alla base, e poni il Panno di Pulizia per ottenere il parquet in bamboo pulito grazie ad un semplice click dell’erogatore di detergente posto dietro il manico.

Attenzione, cerca di non utilizzare detergenti universali per la cura del pavimento, perché questi nel lungo periodo potrebbero opacizzare la finitura del pavimento.

Nel caso in cui si dovessero verificare cadute di liquidi, di qualsiasi tipo, rimuovili subito in maniera tale da non farli assorbire dal bamboo e creare così problemi di rigonfiamento del pavimento.

Da non sottovalutare, in ultimo, il fatto che essendo il bamboo una pianta dalla veloce riproduzione (raggiunge infatti la sua maturità in circa 4/5 anni) , può essere una valida alternativa, decisamente eco-sostenibile, al parquet in legno tradizionale…ancora un motivo in più per sceglierlo!