page loader

News

Case con parquet: qualche consiglio di stile

18/03/2019
Categorie: News
Case con parquet: qualche consiglio di stile

Le case con parquet sono un desiderio che molti hanno conservato in un cassetto, e che pochi hanno potuto realizzare. Complici la necessità di trovare velocemente casa, la situazione economica non favorevole per i lavori, la presenza di un’altra pavimentazione in buono stato… Sono tanti i motivi per cui a volte si preferisce lasciare la situazione com’è.

In altri casi, però, si può anche essere più fortunati: molte case in vendita o addirittura in affitto presentano un bellissimo parquet, magari un po’ rovinato dall’usura e dal tempo, ma ancora recuperabile con i giusti interventi di manutenzione.

Quindi, vediamo cosa hanno da offrirci le case con parquet e come valorizzare al meglio questa pavimentazione con qualche consiglio di stile. 

Case con parquet: qualche consiglio di stile per creare un mood e valorizzare gli ambienti 

In una casa, non sono solo gli accessori a fare la differenza. Certo, i cuscini sul divano, i soprammobili moderni e le tende ton sur tonhanno sicuramente un impatto complessivo molto gradevole, ma – oltre all’arredamento – a catturare l’attenzione di chiunque varchi la soglia è quasi sempre il pavimento. 

Ecco perché la sua scelta deve essere ponderata con cura: mentre un cuscino può essere cambiato in pochi secondi, per il pavimento il procedimento è leggermente più complicato!

Possedere delle case con parquet significa avere un valore aggiunto nella propria abitazione, non solo a livello estetico, ma anche economico. Anche se oggi questa pavimentazione è diventata più accessibile a tutti, il parquet resta un simbolo di un’abitazione di prestigio. 

Quindi, scopriamo come arredare con il parquet e creare un fil rouge che dia un’identità precisa alla nostra abitazione!

Arredare con il parquet scuro

Le case con parquet, specialmente le più vecchie, spesso presentano una pavimentazione scura, poco uniforme, che tende a dare un tono un po’ spento alla casa. In realtà, il parquet scuro è uno dei più eleganti che ci possa essere: la profondità dei colori ricorda le residenze nobiliari dell’800, ricche di eleganti tappeti e maestose librerie.

Ma, essendo nel 2019, dobbiamo rendere le case con parquet un po’ più moderne: come?

Il primo consiglio è quello di creare un contrasto con le pareti. Il pavimento scuro, di per sé, tende a rimpicciolire gli spazi. Per questo, a meno che non abbiate a disposizione ambienti molto grandi – in quel caso, non c’è nessun ostacolo a fermarvi – è bene associare delle pareti bianche o comunque molto chiare, che contribuiscono invece a creare respiro e allargare l’orizzonte.  

E per gli accessori? Panna, crema, champagne come base, e qualche tocco di colore qua e là: azzurro, lime, giallo, glicine… c’è l’imbarazzo della scelta!

L’importante è cercare di definire un’ispirazione di base, un’idea che stia dietro alla scelta di ogni elemento, un tema ricorrente.

Ad esempio, per i colori scuri un tema da seguire può essere quello del giardino e dell’atmosfera romantica che vi aleggia, con tutte le sue declinazioni. 
Bona a tal proposito, all’interno del suo più ampio progetto Bona Inspiration, dove il concetto di rinnovo del parquet, piuttosto che della sua sostituzione fa da padrone, ha creato proprio la linea Garden Atmosphere, che riproduce toni e colori della natura.

Vuoi invece cambiare tonalità al tuo parquet? 

Scopri i differenti stili che compongono Bona Inspiration, in tutte le declinazioni e per tutti i gusti.

Arredare con il parquet chiaro

Le case con parquet più moderne presentano invece in genere colorazioni molto più chiare, in linea con i trend del momento (o almeno, degli ultimi anni). 

Per queste pavimentazioni, si è certamente più liberi di scegliere arredamento e accessori; tuttavia, l’abbinamento migliore resta quello con il bianco e, soprattutto, con gli elementi in vetro. Non c’è niente di più bello di un pavimento in acero, faggio o frassino con un tavolo completamente in vetro, che gioca sulle trasparenze e contribuisce a far risaltare il legno. 

Se per l’arredamento il bianco e il vetro e la loro nordica atmosfera sono la scelta ideale, non può certo mancare un tocco di colore, donato in questo caso dagli accessori. Via libera ai toni pastello: rosa cipria, azzurro, turchese e giallo chiaro, sono colori in grado di creare un effetto di sicuro impatto agli occhi di chi li vede.

Restando in tema di atmosfere nordiche, quelle proposte da Bona sono davvero per tutti i gusti: la linea di rinnovo parquet Nordic Shimmer richiama proprio i colori di un’espressione senza tempo di una foresta scandinava…

Perfetta se vuoi svecchiare il tuo vecchio parquet!

Gli altri elementi della casa

Abbiamo parlato di arredamento, quindi di mobilio in senso stretto, e di accessori. Ma esistono anche altri elementi presenti nelle case con parquet da tenere in considerazione. 

Parliamo innanzitutto di porte e finestre: queste sono in molti casi realizzate in legno. Non si può quindi trascurare questo elemento, perché per arredare con il parquet bisogna tenere conto di ogni più piccolo dettaglio!

Le case con parquet chiaro, ad esempio, richiedono porte e finestre, se non della stessa tonalità, almeno della stessa tipologia. Al contrario delle pareti e degli accessori, infatti, il contrasto non genera un bel colpo d’occhio.

Se i colori non vanno d’accordo, si può pensare di ridipingere porte e finestre, oppure di sostituire le seconde con dei più moderni infissi in alluminio.

Lo stile 

Oltre ai colori, c’è da prendere in considerazione anche lo stile. 

Shabby-chic, rustico, industrial, classico, nordico, minimal… c’è davvero l’imbarazzo della scelta per arredare le case con parquet. 

In linea generale, è difficile trovare uno stile nettamente discordante con una certa tipologia di parquet. Da questo punto di vista, quindi, non ci sono limiti!

Se però vuoi davvero trovare un abbinamento perfetto, ecco qualche spunto: 

  • Parquet scuro -> stile classico o chic
  • Parquet chiaro -> stile nordico o minimal
  • Parquet invecchiato -> stile industrial o rustico

Con questi abbinamenti avrai di sicuro un living da copertina!

Cosa faccio se il mio parquet non va d’accordo con il mio stile?

Ognuno ha le proprie preferenze in fatto di arredamento. C’è chi ama circondarsi di oggetti, chi invece preferisce ridurre l’arredamento all’osso. Chi predilige ampi spazi e colori chiari, e chi invece ama l’arredamento tradizionale.

Ogni gusto è legittimo, ed è legittimo anche cercare il modo migliore per accordarlo anche al pavimento. Ciò significa che, se hai cambiato gusti o se hai già trovato casa con un parquet, non devi necessariamente ricominciare da capo!

È possibile rinnovare il look del legno con un’alternativa molto più economica ma egualmente efficace: Bona Inspiration

Scopri gli stili che abbiamo ideato per te e scegli quello che più ti si addice!