page loader

News

Sui “pavimenti” di Villa Necchi Campiglio

Milano, 20 novembre 2017

24/11/2017
Categorie: News
Sui “pavimenti” di Villa Necchi Campiglio

“Il segreto della bellezza è il risultato di una cura quotidiana e di un’attenzione costante”

E’ grazie a questa affermazione che lo scorso 20 Novembre abbiamo avuto un piacevole incontro con i responsabili della Conservazione e il personale dedicato alle attività di manutenzione quotidiana dei Beni della Fondazione. Scenario del nostro incontro è stata l’icona del decò degli anni Trenta, nel pieno cuore di Milano, raffinata dimora che FAI ha restaurato con cura e restituito alla comunità, perché tutti possano scoprirla e amarla: Villa Necchi Campiglio.

Un incontro conoscitivo ma anche tecnico-professionale, un piacevole scambio di riflessioni e consigli applicativi, in cui è stata posta l’attenzione al trattamento e alla protezione delle preziose superfici lignee dei beni FAI di tutta Italia.

Difendere la bellezza, salvaguardandola in tutte le sue forme dalla cura del legno a quella dell’arte e dell'ambiente, sono concetti che caratterizzano la responsabilità sociale della nostra azienda. Dal 2013, con l’adesione al programma Corporate Golden Donor FAI, il sostegno per il restauro delle pavimentazioni lignee di fine Ottocento di Villa e Collezione Panza e la donazione della monospazzola professionale FlexiSand 1.9, cerchiamo di contribuire alla conservazione della bellezza dell’ambiente e del patrimonio culturale del nostro Paese.

Perché anche i pavimenti in legno sono delle vere e proprie opere d’arte, da curare, mantenere e salvaguardare!

Collaborazione Bona Biffignandi e FAI

Presentazione Bona al personale FAI dedicato alla cura e manutenzione beni  Donazione monospazzola Bona Flexisand 1.9 per la cura e manutenzione pavimenti legno FAI